Torna alla home page
Scrivi al Torcoliere
Cookie
 
Clicca per ingrandire
a cura di Gianni Oliva
Romualdo Pantini
nella cultura italiana ed Europea tra Otto e Novecento
1997, cm 14x21, pp.288.
€uro15
ISBN 88-87315-01-9

Il volume raccoglie gli atti del convegno di studi su Romualdo Pàntini a cinquant’anni dalla morte (1945-1995), tenutosi a Vasto, città d’origine dell’intellettuale abruzzese. Esponente di rilievo del circolo culturale del “Marzocco”, amico di Pascoli e di D’Annunzio, poeta in proprio, drammaturgo e traduttore di Dante Gabriel Rossetti, giornalista e critico d’arte, viaggiatore instancabile, Pàntini è restituito in questi studi nella sua poliedrica attività, specchio di un'epoca di trapasso e di crisi, in cui si intrecciano residui classicistici e le nuove ventate simboliste e decadenti europee. Un convegno di ricerca, che puntando metodologicamente al recupero del particolare, offre un tassello importante alla ricostruzione del clima composito dell’Italia culturale tra Otto e Novecento.